Itinerari - Progetto Luciano America Latina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Itinerari

Il Nicaragua > Turismo

INTRODUZIONE

Il Nicaragua è una repubblica democratica rappresentativa. È il più grande Paese del Centro America con una superficie di 130.373
Km² e circa 6.600.000 abitanti (censimento 2010). Il paese confina a nord con l'Honduras ed a sud con il Costa Rica,  è bagnato dall'Oceano Pacifico a ovest e dal Mar dei Caraibi a est. Il Nicaragua si trova nell'emisfero boreale, ad una latitudine compresa tra 11 e 14 gradi nord, nella zona tropicale. L'abbondanza nel Nicaragua di ecosistemi biologicamente significativi e unici, contribuisce alla designazione del Mesoamerica come uno dei punti caldi di biodiversità.
La capitale del Nicaragua è Managua. Circa un quarto della popolazione vive nella capitale, il che la rende la seconda città più grande dell'America  centrale. Questo incantevole paese viene anche chiamato "Tierra de Lagos y Volcanes" e non a caso; difatti, il suo territorio oltre ad altre zone montuose e cordigliere, è caratterizzato da una spina dorsale, detta "di fuoco", composta da 14 vulcani (alcuni attivi) che parte dalla frontiera con l’Honduras per continuare in Costarica. Sono inoltre presenti vari laghi, due dei quali di notevoli dimensioni: il lago di Managua ed il lago Nicaragua (rispettivamente Xolotlàn e Cocibloca, in lingua náhuatl);  il primo è grande circa 3 volte il Lago di Garda, mentre il secondo, il Cocibolca, lo è ben 23 volte.
Il Nicaragua, è un territorio di una intensa e variegata bellezza: si va dalle spiagge sterminate dell’Oceano Pacifico alle acque turchesi dell’Atlantico, dai "cafetales"  (piantagioni di caffè) della zona nord alle foreste tropicali  della Costa Atlantica e del Rio San Juan, dall’elegante bellezza di città coloniali come León e Granada per finire con la zona de Los Pueblos Blancos (Catarina, Diriá, Nindirí, Masatepe, San Marcos), piccole gemme incastonate nel verde  intenso della vegetazione circostante.
In questo Paese meraviglioso, dove la natura è lussureggiante ed a volte violenta, dove la diversità biologica è la normalità, anche la popolazione mostra tutte le mescolanze possibili di razze e colori. Nell’occidente, dove si trovano le maggiori città e la gran parte della popolazione, la razza predominante è la meticcia: nella zona di Masaya si vedono marcatamente i tratti somatici da "indio". Al nord (Estelì e Matagalpa) si trovano i bianchi, discendenti di tedeschi, italiani e francesi, emigrati in Centro America verso la metà del 1800. La Costa Atlantica, invece, è abitata dalle etnie Miskito, Sumo, Rama (ognuna con lingua propria) e dagli afro e garifuna, discendenti dagli antichi schiavi. Addirittura si possono trovare neri con occhi verdi o azzurri, risultato dell’unione tra afro e pirati inglesi, che nel 1600–1700 infestavano le coste del Mar dei Caraibi.
La lingua ufficiale è lo spagnolo che, come in tutti in paesi dell’America Latina, prende un po’ di accento locale, ed in questo caso anche qualche parola  in lingua náuatl.
Sulla Costa Atlantica si parla un inglese creolo. La Costa è stata in passato conquistata dagli inglesi e battuta dai corsari al servizio di Sua Maestà Britannica. Altre lingue presenti sono il Miskito, il Sumo e Rama, parlate da etnie presenti anch’esse sulla Costa Atlantica.

**********************************************************
Elenco dei documenti necessari per visitare il Nicaragua:

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Visto d’ingresso: non necessario, per turismo fino a 90 gg di permanenza nel Paese. La normativa sui viaggi all’estero dei minori varia in funzione delle disposizioni nazionali. Si consiglia di assumere informazioni aggiornate presso  le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia, presso la propria Questura ed il proprio agente di viaggi.
Vaccinazioni: E’ bene premunirsi con la vaccinazione contro il colèra. Facoltativa la profilassi per la malaria.

Valuta: La moneta nazionale è il Cordoba. Nonostante il dollaro USA sia la valuta straniera più comunemente accettata equivalendo indicativamente a 23,05 Cordobas (moneta locale), i principali istituti di credito accettano anche l’Euro, cambiato a circa 27,00. Sono accettate le principali carte di credito con la possibilità di prelevare denaro contante anche con l’uso della tessera bancomat presso gli sportelli "ATM" .

**********************************************************

Di seguito proponiamo un itinerario di viaggio che si può realizzare in 15–20 giorni di permanenza. Ovviamente, con più tempo a disposizione, si potrebbe approfondire ulteriormente la conoscenza di questo meraviglioso Paese:

MANAGUA E DINTORNI
- Managua

- Volcán Masaya, Masaya e Mirador de Catarina

- Granada e Volcan Mombacho
- Leon

SUD E ISOLE
- Zapatera
- Ometepe
- San Juan del Sur
- Rio San Juan e Solentiname

NORD E COSTA ATLANTICA

- Matagalpa e Waslala
- Bluefields e la costa

Torna ai contenuti | Torna al menu